Nuovo Deposito Locomotori a Porto Marghera (VE)2017-01-19T09:37:08+00:00

Project Description

Il nuovo deposito/officina nasce per volontà dell’Autorità Portuale di Venezia nell’ambito del progetto europeo INWAPO, iniziativa volta a promuovere un migliore coordinamento tra 15 partner di 7 Paesi fra cui i 5 Porti NAPA (North Adriatic Ports Association che unisce gli scali di Venezia, Trieste, Ravenna, Capodistria e Rijeka) coinvolti nella crescita di competitività delle alternative al trasporto su strada, nella prospettiva di valorizzare  la collaborazione nel settore logistico multimodale.

L’edificio, la cui lunghezza raggiunge quasi i cento metri, risulta asciutto e rigoroso nelle sue linee e vuole apertamente manifestarsi per quella che è la sua funzione: un’officina per locomotive diesel che permetterà di migliorare ed incrementare le attività di manutenzione del materiale rotabile; l’aumento dell’offerta di tali attività farà da volano positivo per lo scalo di Porto Marghera, anche in base alla crescente richiesta delle società che vi operano.

La pianta rettangolare protegge, per un lungo tratto, due binari adibiti alla manutenzione, a raso e su fossa, e le relative attrezzature ed impianti quali spogliatoi, vani tecnici, depositi e locali di servizio. Un imponente carro ponte, largo più di venti metri, corre lungo tutto l’edificio a supporto delle lavorazioni.

Immediatamente sopra ai portoni di accesso, immaginati come una gigantesca bocca spalancata sulle linee ferroviarie, l’edificio ospita gli uffici amministrativi e gli spazi per la refezione, posizionati a ponte sopra ai binari sui quali transitano i locomotori. In corrispondenza di queste funzioni la scatola asciutta e rigorosa in prefabbricato cementizio grigio subisce una trasformazione volumetrica e formale, che conferisce alla composizione una nota vibrante. Il parallelepipedo è, infatti, attraversato trasversalmente da un volume colorato, rosso come il colore dell’Autorità Portuale di Venezia, che rimane sospeso aprendo la scatola all’ingresso principale.